DISO (LE), 9-16 Luglio / 9 Agosto 2005 - Piazza Carlo Alberto

"Contaminazione e sperimentazione: la musica popolare alla scoperta di nuove strade."
Da Luglio ad Agosto, tre serate (9-16 Luglio e 9 Agosto) caratterizzeranno il percorso musicale di "Etnica Diso Folk Festival", Festival giunto alla sua 7^ Edizione, che si svolge a Diso, piccolo e suggestivo centro dell’entroterra salentina.
Dopo aver sondato in maniera approfondita il mondo della musica Folk, in particolare di quella italiana, quest’anno "Etnica Diso Folk Festival" si apre alla World Music, con artisti di riconosciuto talento, a livello internazionale.
Con il 2005, "Etnica Diso Folk Festival" trasforma la piazza di Diso in un luogo ideale di incontro, confronto e scambio tra il “sentire” salentino e sonorità che raccontano di culture e tradizioni lontane. Rimane invariata la “formula” dei due gruppi a serata, l’ospite sempre preceduto da una band salentina.
E’ interessante sottolineare l’apertura di mente e di cuore, nonché la curiosità che muove "Ariacorte" (oggi "Compagnia Aria Corte"), il gruppo di appassionati che ogni anno si misura con l’organizzazione di questo festival musicale in continua evoluzione.
Quest’anno "Etnica Diso Folk Festival" promuove una campagna di solidarietà a favore dei bambini delle favelas brasiliane: tra Agosto e Settembre, infatti, la "Compagnia Aria Corte" – che oltre ad essere gli organizzatori del Festival sono anche un gruppo di musica popolare salentina, saranno in Brasile per suonare ed incontrare la comunità italiana, e in particolare quella pugliese di San Paolo.
Il viaggio degli "Ariacorte" (oggi "Compagnia Aria Corte") è la conclusione di un progetto dal titolo “Territorio Santu Paulu”, coordinato dalla Dr.ssa Maria Angela Di Sessa, insegnante di fotografia presso l’Università Cattolica di San Paolo del Brasile, iniziato nel 2004 in occasione del 450° anniversario della fondazione della città di San Paolo, il cui obiettivo principale è quello di "creare le condizioni adatte alla raccolta, osservazione e catalogazione dei dati della comunità pugliese tramite la ricerca delle sue tradizioni (nel senso più ampio del termine) latenti ormai nella vita quotidiana del paulistano".

PROGRAMMA

Sabato 9 Luglio
ore 21.30 - MANIGOLD
ore 22.30 - BOBAN MARKOVIC ORKESTAR
Sabato 16 Luglio
ore 21.30 - SALENTORCHESTRA
ore 22.30 - LURA
Martedì 9 Agosto
ore 21.30 - "Ariacorte" (oggi "Compagnia Aria Corte")
ore 22.30 - LOU DALFIN

Manifesto

Etnica Diso Folk Festival 2005 

MANIGOLD

Gruppo che affonda pienamente le radici nei Sud del mondo e che da lì nasce e si propaga in ramificazioni multiformi dai colori rock e jazz, reggae e swing.
Poesia e forza, energia prorompente e magia si fondono nella proposta musicale dei Manigold. 

BOBAN MARKOVIC ORKESTAR

Band nata 17 anni fa; da oltre un decennio, l'Okestar è il gruppo più popolare della Serbia e ha preso parte per la composizione delle musiche ai film di Kusturica ("Underground", "Arizona Dream") assieme a Goran Bregovic.

SALENTORCHESTRA

E' un progetto che nasce con l’obiettivo di proporre composizioni originali e musiche tradizionali salentine nel contesto più ampio della cultura musicale del mediterraneo.
Ritmi balcanici, greci e albanesi si intrecciano con pizziche e tarantelle, con l’intento di amalgamarne le diverse sensibilità.

LURA

Giovane artista di Capo Verde, nata a Lisbona ma cresciuta nell’isola africana.
La sua musica è una miscela raffinata e sensuale che fonde i suoni tradizionali capoverdiani con elementi di jazz, soul e pop.
Con il suo terzo album è entrata nella classifica "Nielsen" degli album più venduti ed è considerata l’erede di "Cesaria Evora".

Ariacorte (oggi "Compagnia Aria Corte")

Gruppo di musica popolare salentina, nato con l'intento di mantenere viva la cultura e la tradizione orale della propria terra.
Una musica antica, riproposta con soluzioni sonore ricercate e originali.
La selezione dei brani tradizionali è, in buona parte, frutto di un’operazione di ricerca etnomusicale che il gruppo ha effettuato raccogliendo canti e musiche direttamente dalla voce di "cantori popolari" o dagli "anziani" del paese.

LOU DALFIN

Gruppo di musica occitana, che ha raggiunto una perfetta alchimia tra gli strumenti più arcaici della tradizione d'OC e i suoni moderni.
I "Lou Dalfin" si esprimono attraverso un linguaggio musicale travolgente, personale e rispettoso del proprio nobile passato, in cui convivono melodie millenarie, riff di chitarre, echi di canzone d'autore, rap e reggae.